Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Novità
Ho molto desiderato la felicità

Condividi

Ho molto desiderato la felicità

Storie avventurose e romantiche dei rivoluzionari del 1821

Nella notte tra il 9 e il 10 marzo 1821, ad Alessandria ebbe inizio la breve e straordinaria avventura della rivoluzione liberale piemontese. Un mese dopo tutto era già finito. Eppure, sebbene avesse avuto un esito infelice, segnò l’inizio – assieme ai moti di Napoli – del Risorgimento italiano. In questo libro sono raccontate le vite avventurose di quegli insorti che, in molti casi, sono stati dimenticati dalla storia. Come Ludovico Cassini, Annibale Santorre Derossi di Santa Rosa, Giacinto Provana di Collegno, Giuseppe Crivelli, Giuseppe Pacchiarotti, il conte Pastoris di Saluggia, il vescovo Faà di Bruno, Carlo Bianco di Saint Jorioz, Vittorio Ferrero. Fino a un’eroina sconosciuta della Valle Uzzone, nelle Langhe, che venne giustiziata. Le loro storie sembrano tratte dai romanzi d’avventura: invece sono vere.

Dettagli

Editore Graphot
Tipologia Libro
Formato 16x23, copertina flessibile
Tema Storia
Collana Spoon River storia
Pagine 224
Pubblicazione 06/2021
ISBN / EAN 9788899781965

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito web utilizza i cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.