Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

- 20%
Torino città di primati

Condividi

Torino città di primati

500 volte prima

A Torino ci sono la più grande porta romana che si conosca e il mercato all’aperto più grande d’Italia, aprirono la prima libreria e più antica gioielleria italiana, vennero prodotte le prime penne a serbatoio e venne organizzato il primo sciopero. Erano torinesi la prima donna in Italia che fu autorizzata a guidare l’automobile e quella che per prima indossò i pantaloni. Qui fu preparato il primo tramezzino e venne inventata la macchina per produrre caffè istantaneo.
Torino è una città borghese e operaia, fantastica e razionale, con uno straordinario patrimonio di risorse materiali e culturali. È capace di grandi genialità e di piccole intuizioni, e ha alle spalle una storia di invidiabili primati. Il torinese crea, inventa e fatalmente si ritira, ma le grandi innovazioni si diffondono in fretta.
In questo libro l’autore racconta le 500 grandi idee che hanno portato Torino al primo posto in Italia o in Europa, con numerose immagini e cartoline d’epoca, guidando il lettore alla scoperta e alla riscoperta della città laboratorio, metropoli per caso.

Dettagli

Editore Graphot
Tipologia Libro
Formato 22x32, cartonato
Tema Territorio
Collana Piemonte
Pagine 256
Pubblicazione 12/2019
ISBN / EAN 9788899781668
Torino città di primati
32,00 25,60
 
risparmi: € 6,40
Spedito in 2 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito web utilizza i cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.