Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Condividi

Donne amate e cantate dai poeti

Figure femminili nella poesia italiana

La letteratura italiana è universalmente riconosciuta come una letteratura di poesia, con al centro la tematica amorosa e la figura femminile quale oggetto del sentimento d’amore.
Per la scrittura strettamente lirica il modello fondamentale è quello di Francesco Petrarca, sul quale si è basata la poesia d’amore nelle letterature occidentali; e in quella italiana la figura di Laura serve da modello per la Simonetta di Poliziano, la Silvia di Tasso, le damine di Metastasio, le donne di Alfieri e Foscolo, la Lidia carducciana, la Clizia di Montale.
Quanto ai poemi narrativi, quello fondativo della letteratura e della lingua italiana, la Commedia, è stato composto, come testimonia Dante, per la donna da lui amata,«per dire di lei ciò che non fue mai detto d’alcuna»; ma nel “poema sacro” sono presenti anche altre importanti figure femminili, come numerose sono nei due poemi epici della letteratura italiana, il Furioso di Ariosto e la Gerusalemme Liberata di Tasso.
In questo libro si attraversa la poesia italiana dalle origini al Novecento, accompagnati dagli sguardi dei poeti che tracciano ritratti femminili multiformi e indimenticabili.  

Dettagli

Editore Graphot
Tipologia Libro
Formato 15x21, copertina flessibile
Tema Varia
Collana Varia
Pagine 328
Pubblicazione 05/2022
ISBN / EAN 9791280629173
Donne amate e cantate dai poeti
15,00
 
Spedito in 2 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.