Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Condividi

Parigi-Roubaix

Storie di pavé, polvere e fango dall’Ottocento a Colbrelli

La storia infinita della Parigi-Roubaix dal 1896 sino ai giorni nostri, la classicissima del pavè, della polvere e del fango fra leggendarie imprese, cadute folli, piccoli e grandi drammi, retroscena e accordi proibiti, a partire dai pionieri di fine ottocento con quelle infinite maratone.
Personaggi che appartengono alla nostra storia e leggenda, vite straordinarie o magari anche un po’ dimenticate, dal valdostano Maurice Garin, che si sentiva francese, a Jules Rossi, che invece voleva a tutti i costi essere italiano. L’unica vittoria importante di Serse Coppi, lo spettacolare trionfo di Fausto, la sorpresa di Toni Bevilacqua, la fuga spettacolare di Felice Gimondi, il tris da record di Francesco Moser, la doppietta di Franco Ballerini, l’ultimo centro del novecento da parte di Andrea Tafi, sino alla gioia ed all’urlo di Sonny Colbrelli nell’ottobre 2021. Ma anche i grandi trionfi stranieri delle differenti epoche, il poker di Roger De Vlaeminck, il primo ad essere chiamato monsieur Roubaix e di Tom Boonen, il tris di Eddy Merckx e di Fabian Cancellara.
Magiche avventure come in un affascinante romanzo che attraversa ben tre secoli!

Prefazione di Francesco Moser
Con foto a colori

Dettagli

Editore Graphot
Tipologia Libro
Formato 17x24, copertina flessibile
Tema Sport
Collana Ciclismo
Pagine 192
Pubblicazione 03/2022
ISBN / EAN 9791280629166
Parigi-Roubaix
18,00
 
Spedito in 2 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.