Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Condividi

Piazza Statuto e Porta Susa

Un nuovo borgo per una futura capitale

A partire dalla metà dell’800 Torino stava diventando una capitale europea, il Re e l’Amministrazione Cittadina ne iniziarono, quindi, una profonda trasformazione.
Il quartiere di Piazza Statuto sorse sui demoliti bastioni dell’imponente cittadella che aveva difeso la città per secoli. Un borgo “nuovo” che nasceva come quartiere borghese mantenendo la divisione torinese in isolati, la pianta a scacchiera, caratteristica della città romana.
In questo libro si racconta di come è nato questo borgo, la sua storia, il suo presente. Ricordando personaggi, fatti, angoli caratteristici, negozi, monumenti e le trasformazioni nel tempo che ne caratterizzano l’attuale identità. Ciò che ha fatto di questo quartiere il ‘nostro’ quartiere, sono le persone che lo vivono quotidianamente, ricordando il passato con qualche inevitabile nostalgia, ma guardando al futuro. Così ogni giorno prende vita un mondo che si rinnova continuamente, fatto di gente, commercio, mezzi pubblici, bimbi che corrono a scuola, uffici, bar, energia vitale di cui il quartiere si alimenta e vive.

Dettagli

Editore Graphot
Tipologia Libro
Formato 17x24, copertina flessibile
Tema Territorio
Collana Borghi di Torino
Pagine 180
Pubblicazione 11/2012
ISBN / EAN 9788897122340
15 giu 2013
Hotel Dock Milano, Torino, Via Cernaia 46
15 giugno 2013 alle ore 15.00
13 giu 2013
Biblioteca Civica Centrale, Torino, Via della Cittadella, 5
13 giugno 2013 alle ore 21.00
15 giu 2013
Hotel Dock Milano, Torino, Via Cernaia 46
15 giugno 2013 alle ore 15.00
13 giu 2013
Biblioteca Civica Centrale, Torino, Via della Cittadella, 5
13 giugno 2013 alle ore 21.00
Piazza Statuto e Porta Susa
15,00
 
Spedito in 2 giorni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.